G

  1. GELO (resistenza al)

    Dipende molto dalla porosità o assorbimento d’acqua: più basso sarà quest’ultimo, più basse saranno le probabilità di danni da gelo.

     

    Vedi anche: ingelivo.

  2. GIUNTI DI DILATAZIONE

    Il termine giunto di dilatazione indica ogni interruzione della continuità del sistema pavimento (dal supporto/massetto alle piastrelle), realizzata allo scopo di consentire variazioni di dimensioni e deformazioni del piano stesso, laddove siano richieste per ragioni strutturali e architettoniche.

     

    I giunti aventi le suddette funzioni si possono classificare principalmente in:

     

        • giunti perimetrali: realizzati allo scopo di isolare la piastrellatura ceramica dagli elementi costruttivi adiacenti (pareti, pilastri, colonne, ecc.)
        • giunti di frazionamento: realizzati per suddividere piastrellature di grande estensione in aree più piccole generalmente quadrate

     

    In genere questi ultimi giunti sono utilizzati nella realizzazione di grandi superfici e, in particolare, nel segmento d’uso definito in seguito “commerciale”, mentre non è quasi mai richiesta la loro realizzazione nel settore residenziale.

  3. GRADINO

    pezzo speciale da pavimento in gres porcellanato utilizzato nelle scalinate esterne o in ambienti soggetti ad alta scivolosità, dotato di una o più fresature antiscivolo sulla superficie ceramica per aumentarne le caratteristiche di sicurezza.

  4. GREEN BUILDING COUNCIL ITALIA (GBC-Italia)

    E’ un’associazione volontaria di imprese, enti e strutture che persegue, attraverso lo sviluppo e l’adattamento di LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) alla realtà italiana, l’obiettivo della trasformazione del mercato in modo tale che i ‘green buildings’ – edifici a basso impatto ambientale – divengano consuetudine e siano accettati come fattore radicato nella società.

     

    LEED certifications >>

     

  5. GREIFICAZIONE

     Il termine greificazione viene utilizzato talvolta come sinonimo di vetrificazione. In realtà, ‘greificazione’ indica una vetrificazione non molto spinta, come può essere quella del gres rispetto alla porcellana.

  6. GRES PORCELLANATO

    Piastrelle ottenute per pressatura, con porosità totale molto bassa, costituite da un impasto chiaro che può essere anche uniformemente colorato o variegato per mezzo di miscele di polveri e granuli di diverse dimensioni e colori.

    La composizione dell’impasto è molto simile a quella di un gres chiaro, ma le materie prime sono selezionate in modo da contenere al minimo la percentuale di ossido di ferro. L’impasto è pressato, con carichi specifici superiori del 50% rispetto al gres chiaro smaltato. La cottura è condotta con cicli inferiori a un’ora, a temperature intorno a 1400°C.

    Le piastrelle possono essere anche lucidate, prima o dopo la posa in opera, in modo da esaltarne le qualità estetiche.

    È resistente al gelo, agli acidi e alle basi e ha un’elevata resistenza meccanica.

        • GRES PORCELLANATO TECNICO

    Utilizzando le più sofisticate tecnologie di trattamento delle terre atomizzate e micronizzate, con pressatura a caricamento semplice o doppio, si realizzano prodotti di elevato contenuto tecnico.

    Le loro prestazioni tecniche li rendono appropriati anche per l’impiego in progetti d’architettura.

        • GRES PORCELLANATO COLORATO IN MASSA 

    La miscelazione casuale di terre atomizzate e micronizzate assicura effetti estetici che scaturiscono dal corpo ceramico; l’aspetto è ulteriormente arricchito da applicazioni superficiali protette da resistenti cristalline trasparenti.

    Le valenze estetiche e le prestazioni tecniche rendono il prodotto adeguato all’impiego nel residenziale e nel commerciale leggero.

        • GRES PORCELLANATO SMALTATO  

    L’applicazione di uno strato di smalto sul supporto in gres porcellanato garantisce un’estetica raffinata, congiuntamente ad un’eccellente pulibilità.

    Questi materiali sono particolarmente indicati per un impiego in ambito residenziale.

    All Atlas Concorde’s collections >>

  7. GRIP

    Con il termine Grip si intende un tipo di finitura superficiale del gres porcellanato Atlas Concorde caratterizzata da un’alta resistenza allo scivolamento, che la rende adatta per applicazioni in esterno.