K

  1. KLINKER (o clinker)

    Mattonetti o piastrelle di piccolo formato ed elevato spessore il cui impasto composito è costituito da argille e caolini di poco pregio, fondenti feldspatici e materie non plastiche.

    Si differenzia dal gres per l’eterogeneità della pasta e per la minore vetrificazione ma, come il gres, è ingelivo, inalterabile all’attacco chimico e con una notevole resistenza meccanica alla flessione.

    I prodotti in klinker sono ottenuti per pressatura o estrusione e cotti a oltre 1200°C con cicli di alcune ore.

     

    È usato per pavimentazioni di esterni o di interni. Ancor oggi il maggior produttore è la Germania, paese in cui è stato inventato intorno al 1930.