Il gres porcellanato è resistente

La cottura prolungata a oltre 1200° di un esclusivo impasto di caolini e argille pregiate conferisce al gres porcellanato una sinterizzazione e una compattezza straordinari. Ciò significa che la sua superficie non si macchia, non trattiene sporco o batteri e resiste alla quasi totalità di sollecitazioni fisiche e meccaniche nel normale utilizzo di un pavimento. Per questo il gres porcellanato non richiede particolare manutenzione e dura a lungo in ogni tipo di applicazione in interni ed esterni.
AtlasConcorde Pulizie03

Facile da pulire e da manutenere

Le piastrelle in gres porcellanato sono di facile manutenzione e non richiedono impregnanti, cerature o lucidature particolari. Non trattengono lo sporco e nella quasi totalità dei casi si puliscono facilmente con un panno umido e acqua calda.
AtlasConcorde Aix 001a 01 Beige Brick

Resistente ai raggi UV

La forza degli smalti e delle colorazioni in pasta del gres porcellanato stabilizza i pigmenti coloranti in modo definitivo. Ciò significa che le piastrelle in gres porcellanato non sbiadiscono né cambiano colore anche se esposte permanentemente alla luce diretta del sole o di agenti atmosferici inquinanti, rivelandosi la scelta ottimale per le applicazioni esterne.

Resistente ai graffi

La durezza della superficie rende il gres porcellanato estremamente resistente ai graffi e all’usura da calpestio. Ciò ne consente l’utilizzo anche in zone sottoposte a traffico intenso, come ingressi e corridoi di passaggio di uffici, negozi e bar dove, a differenza di altri materiali, mantiene per decenni l’aspetto originario.
AtlasConcorde Blaze M01 03
14
AtlasConcorde ValoriCeramica 01 Stains

Resistente alle macchie, agli agenti chimici e agli acidi

La perfetta sinterizzazione e il bassissimo assorbimento rende la superficie del gres porcellanato impermeabile a qualsiasi tipo di liquido. Olio, vino, caffè in cucina, così come profumi, smalti e creme in bagno possono essere puliti semplicemente con uno straccio e un normale detergente.

Anche i più aggressivi detergenti chimici, come la varechina o l’ammoniaca, non danneggiano né macchiano in alcun modo il gres porcellanato. I normali detergenti per la pulizia della casa o dei luoghi di lavoro non intaccano la sua superficie e possono essere utilizzati in assoluta tranquillità. Il gres porcellanato inoltre resiste agli acidi più comuni come l'aceto, il succo di limone, la cola e l'acido cloridrico, che non lasciano tracce anche dopo un contatto prolungato con la superficie.

AtlasConcorde BoostPro 008 00 Clay

Resistente all’acqua, al ghiaccio e agli shock termici

Con un assorbimento d’acqua insignificante, inferiore allo 0,5% del volume, il gres porcellanato non teme l’umidità e non marcisce, né si solleva anche se immerso a lungo in ogni tipo di liquido, rivelandosi la soluzione più sicura non solo nei bagni e nelle cucine, ma anche in zone frequentemente umide, come balconi, porticati, patii, vialetti, vasche e piscine.

AtlasConcorde DolmenPro 001a 15 Mix
AtlasConcorde DolmenPro 001a 14 Mix

La bassissima percentuale di assorbimento d’acqua rende il gres porcellanato ingelivo e resistente alle temperature più basse senza il rischio di crepe, fessurazioni o distacchi di materiale. Ciò lo rende la soluzione ideale anche per applicazioni in alta montagna, come le stazioni sciistiche, o alle latitudini più estreme.

Se installato correttamente con appositi collanti e sigillanti, un pavimento o un rivestimento in gres porcellanato non si piega, né si rompe in seguito agli sbalzi termici anche considerevoli e può quindi essere utilizzato senza problemi in applicazioni sottoposte a forte esposizione atmosferica, come le pareti esterne di edifici o nelle facciate ventilate.

Lasciati ispirare

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info