Lasciati ispirare
Splendore inattaccabile con il Gres Porcellanato
AtlasConcorde MarvelShine M01 01
Breve guida alla pulizia delle superfici ceramiche, a partire dagli ambienti che più le mettono sotto stress: la cucina e il bagno.

Il successo dei pavimenti e dei rivestimenti in gres porcellanato è di certo motivato da fattori estetici. Le moderne tecnologie di cui dispone Atlas Concorde permettono di scegliere tra superfici in ceramica effetto legno, pietra, marmo, cemento e perfino metallo dal realismo straordinario; oltre a colori, spessori, dimensioni e finiture per tutti gli utilizzi. Va detto però che gran peso nella scelta di questo materiale ha la sua facilità di manutenzione e di pulizia. Il gres porcellanato ha infatti caratteristiche tecniche tali da non richiedere manutenzioni specifiche, come invece altri materiali. Essendo inassorbente e privo di pori bastano pochi semplici consigli per avere pavimenti e rivestimenti sempre splendenti dal bagno alla cucina, passando per il living, il terrazzo e la doccia. Senza dimenticare locali pubblici e piani di lavoro.

Pulizia dopo posa e pulizia quotidiana

La pulizia del gres porcellanato, intesa come manutenzione quotidiana, va distinta da quella che viene effettuata al termine della posa, durante la quale, con prodotti professionali, viene eliminato ogni residuo di colla e stucco. Se questa pulizia è stata eseguita a dovere, la rimozione dello sporco dovuto al calpestio e all’uso quotidiano della superficie piastrellata non creerà alcun problema. Prima di tutto occorre rimuovere la polvere con l’aspirapolvere e procedere al lavaggio con acqua calda usando un panno in microfibra di buona qualità. Periodicamente si può aggiungere all’acqua un detergente neutro privo di cere e risciacquare. Ma a seconda che si tratti della cucina, del bagno, del living o della zona notte il tipo di sporco cambia e quindi cambiano anche i detergenti utilizzati e la frequenza di pulizia. È bene in ogni caso non eccedere mai nella quantità di detergente da diluire in acqua, a meno che il pavimento non risulti molto sporco e si preveda di risciacquarlo più volte.

La scelta del detergente dipende dalla macchia

La ceramica resiste agli agenti chimici e ai detergenti più diffusi, che possono quindi essere impiegati in tutta tranquillità. Detergenti a base alcalina sono ottimi per cola, caffè, succhi di frutta, vino, grassi. Detersivi a base acida sono consigliati per calcare e ruggine, a base solvente per macchie d’inchiostro o di pennarello. Per i segni scuri lasciati dalle suole in gomma occorre invece un’azione abrasiva a secco, impiegando spugne asciutte o la gomma abrasiva comunemente utilizzata per la pulizia delle calzature. Il gres porcellanato non richiede l’applicazione di cere o di detergenti con additivi lucidanti, anche quando ha una superficie lucida. Queste sostanze si depositano sul pavimento e formano patine che finiscono per fornire un appiglio allo sporco, macchiandolo, alonandolo e alterando la vividezza dei colori. Poiché è inassorbente e resistente al fuoco, la ceramica può essere pulita con generatori di vapore, un metodo di pulizia molto efficace, o con macchine lavapavimenti.

Oltre la pulizia

E se volessimo andare oltre la pulizia, ad esempio per il bagno, il top cucina o perché abbiamo bambini che gattonano per casa? Come si igienizza il gres porcellanato? In questo caso occorre impiegare prodotti classificati come igienizzanti, ovvero con una determinata concentrazione di sostanze in grado di eliminare germi e batteri dalle superfici. Quelle in gres porcellanato si rivelano straordinariamente facili da igienizzare, grazie alle caratteristiche fisico-meccaniche di questo materiale. Infatti “Se potessimo zoomare sulla sua superficie – fa notare Andrea Gilioli, il nostro Responsabile Qualità – scopriremmo che, cuocendo ad altissime temperature, risulta totalmente priva di pori, fatto che impedisce a muffe e batteri di proliferare”. Scegliendo i pavimenti e i rivestimenti tra le molte collezioni Atlas Concorde potete dunque scordarvi ogni preoccupazione legata alla loro manutenzione, lasciandovi guidare solo dal vostro gusto. Sapendo che, in caso di macchie particolarmente tenaci, è sempre possibile consultare la nostra guida alla pulizia.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info